Il gigante dei social media, Twitter, è stato l’argomento delle strade online negli ultimi giorni. Questo dopo che il management dell’azienda ha deciso di bandire il presidente americano Donald Trump dalla sua piattaforma. Un buon numero di persone ha chiamato Twitter per la sua decisione, mentre un’altra sezione di utenti ha sostenuto la decisione.

Il divieto di Donald Trump da Twitter è particolarmente interessante per il pubblico di tutto il mondo perché alcuni lo vedono come una mossa oltraggiosa da parte di Twitter per censurare la libertà di parola sulla sua piattaforma. In realtà, la mossa di Twitter potrebbe essergli costata una bella cifra pari a 5 miliardi di dollari in termini di market cap, come riportato da varie fonti subito dopo che la decisione è stata resa pubblica.

Jack Dorsey Tweets

Il contraccolpo derivante dall’attuale argomento caldo ha spinto il fondatore e CEO di Twitter, Jack Dorsey, a postare alcuni tweet per calmare la tempesta. Nei tweet, il CEO ha fatto enormi sforzi per razionalizzare la mossa di Twitter per escludere il Presidente degli Stati Uniti dalla sua piattaforma.

Secondo Jack, Twitter ha preso la decisione dopo che Trump ha ignorato i molteplici avvertimenti di smettere di incitare alla violenza attraverso i suoi tweet. Si presume che abbia pubblicato un sacco di tweet incendiari sulle elezioni presidenziali americane fortemente contestate.

Inoltre, non è solo Twitter a bloccare Trump. Facebook ha fatto lo stesso. Mentre questo accade, la comunità dei crittografi, così come altri attivisti, sono venuti fuori per condannare con forza Twitter e Facebook, dicendo che le due piattaforme stavano tentando di gestire un regime di censura online. Come tale, molte persone hanno fatto riferimento a Bitcoin come esempio di un sistema online credibile che supporta totalmente la libertà e la libertà.

Il caso di Bitcoin

In particolare, Jack Dorsey è stato veloce a citare Bitcoin nei suoi tweet, esprimendo la sua enorme ammirazione per il suo modello decentralizzato. Egli prevede un momento in cui Internet raggiungerà quel livello. Jack concorda sul fatto che la censura sarebbe dannosa a lungo termine, ma osserva che la posizione di Twitter come piattaforma per le grandi conversazioni pubbliche gli conferisce il mandato di far rispettare le regole di responsabilità e di responsabilità.

Tuttavia, un numero enorme di appassionati di crittografia non sono contenti della mossa della censura. Lo vedono come un motivo in più per possedere Bitcoin di fronte ai tentativi sia aziendali che istituzionali di minare le libertà umane di base. In effetti, la Bitcoin potrebbe aver ottenuto qualche punto nel processo.

Zuletzt bearbeitet: 16. Januar 2021

Autor